• LinkedIn
  • Join Us on Google Plus!
  • Subcribe to Our RSS Feed

venerdì 19 settembre 2014

ALIENI: L'INGANNO FINALE CONTRO L'UMANITA'


ATTENZIONE NON E' UNA SUPPOSIZIONE!









 E le fu data una bocca che proferiva parole arroganti e bestemmie. 
E le fu dato potere di agire per quarantadue mesi. 
Essa aprì la bocca per bestemmiare contro Eloah, per bestemmiare il suo nome, 
il suo tabernacolo e quelli che abitano nel cielo. 
Le fu pure dato di far guerra ai santi e di vincerli, di avere autorità 
sopra ogni tribù, popolo, lingua e nazione. L'adoreranno tutti gli abitanti della terra
i cui nomi non sono scritti fin dalla creazione del mondo nel libro della vita 
dell'Agnello che è stato immolato.

(Riv. 13:5-8)




venerdì 5 settembre 2014

L'IMPERO CATTOLICO DI ROMA E LA CREAZIONE DELL'ISLAM

12:55:00 // by #Netzarym Enoch // , , , , , , , , , , , ,


"Poi uno dei sette angeli che avevano le sette coppe venne a dirmi: 
«Vieni, ti farò vedere il giudizio che spetta alla grande prostituta
che siede su molte acque. I re della terra hanno fornicato con lei 
e gli abitanti della terra si sono ubriacati con il vino della sua prostituzione»
Egli mi trasportò in spirito nel deserto; e vidi una donna seduta sopra una bestia 
di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia, 
e che aveva sette teste e dieci corna. 
La donna era vestita di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose
e di perle. In mano aveva un calice d'oro pieno di abominazioni
e delle immondezze della sua prostituzione. 
Sulla fronte aveva scritto un nome, un mistero: 
BABILONIA LA GRANDE, LA MADRE DELLE PROSTITUTE 
E DELLE ABOMINAZIONI DELLA TERRA. 
E vidi che quella donna era ubriaca del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Yahushua. Quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia".
(Ap. 17:1-6)








lunedì 23 giugno 2014

giovedì 19 giugno 2014

CREDENTE IN DIO: SEI DAVVERO UN UOMO PERBENE?



"Fratelli a che serve se uno dice: Io ho la fede! E poi non lo dimostra
coi fatti? Forse quella fede può salvarlo? ...
Ad esempio: tu credi in un solo Dio? E' giusto. 
Ma anche i Demòni ci credono, e rabbrividiscono anche.
Stolto, vuoi dunque renderti conto che la fede non serve a niente
se non è accompagnata dai FATTI"
(Giac. 2:14,19,20)